Furti di piante di peperoncino: incastrati dalle telecamere nascoste dall'agricoltore

Due latianesi ripresi mentre estirpano 40 piantine: identificati, hanno confessato e sono rimasti a piede libero

TORRE SANTA SUSANNA  - Passi una volta, anche la seconda e la terza. Ma il furto di ortaggi dal campo di un agricoltore di Torre Santa Susanna era diventata una costante. Un incubo per il coltivatore diretto: stanco delle razzie ha deciso di nascondere una telecamera e quell'occhio attivo 24 ore su 24 ha ripreso due uomini in azione, denunciati dai carabinieri.

Sono entrambi residenti a Latiano e sono stati denunciati a piede libero, dopo aver confessato ogni cosa. L'ultimo furto riguardava 40 piantine di peperoncino, estirpate qualche giorno fa, attorno all'ora di pranzo.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Frattura il naso e lo zigomo alla fidanzata, soccorsa da automobilista

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Brindisi Multiservizi: ecco la graduatoria degli idonei all'assunzione

  • Chiuso sulla costa ristorante avviato senza autorizzazione comunale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento