Furti e guida senza patente: arriva il conto della giustizia per un brindisino

Massimo Angelini, 45 anni, di Brindisi, condannato a 3 anni 6 mesi e 18 giorni di reclusione

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi Centro hanno tratto in arresto Massimo Angelini 45enne del luogo. L’uomo è stato colpito da ordine di carcerazione per cumulo pene emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi. L’arrestato che ha al suo attivo tutta una serie di vicissitudini di carattere giudiziario per i reati di violazione alla sorveglianza speciale della pubblica sicurezza, furti, guida senza patente, commessi in Brindisi dal 2011 al 2017, deve espiare 3 anni 6 mesi e 18 giorni di reclusione. Dopo l’espletamento delle formalità di rito è stato condotto nella casa circondariale di Brindisi.

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Fai da te, barbecue in muratura: come realizzarlo

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Trovato alla guida di un trattore rubato del valore di 50mila euro: arrestato

  • Morto Uccio Daniele: cominciò con una piccola bottega al S.Angelo

Torna su
BrindisiReport è in caricamento