Rubano auto a un'anziana: "La usava per andare a fare fisioterapia"

L'appello di una ragazza su Facebook: "Aiutatemi a trovarla, è una vecchia Fiat 600 e quella signora ne ha bisogno"

BRINDISI - "Che vergogna: hanno rubato una Fiat 600 a una signora anziana che di quell'auto aveva bisogno per andare a fare fisioterapia. Ora mi aiutate a trovare questa Fiat?". L'appello con annessa denuncia di quanto accaduto la notte scorsa a Brindisi, è stato lanciato sul social network Facebook da una ragazza brindisina, attiva nel mondo del volontariato: "Questa è Brindisi", ha scritto sulla sua pagina, invitando tutti i suoi contatti a condividere in modo tale che si possa innescare il meccanismo del passa parola amplificato da internet e si riesca a trovare l'utilitaria.

"Anche in forma anonima, fate ritrovare l'auto", ha scritto la ragazza. "E' l'auto della nonna di un mio amico", ha aggiunto. "L'hanno rubata nel centro di Brindisi. Ma vi rendete conto? Era l'unico mezzo che questa signora aveva per recarsi a fare fisioterapia e per andare a fare la spesa". Nella speranza che qualcuno riesca a trovarla, BrindisiReport ha voluto dare spazio a questo appello.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento