Furto di elettricità nel locale in ristrutturazione: denunciato un giovane

Aggravata misura cautelare per un 26enne, un altro 26enne è stato denunciato per furto di elettricità e un disoccupato è stato denunciato per sottrazione di cose sottoposte a sequestro

A Ostuni un 26enne è stato denunciato per furto di energia elettrica, a Fasano aggravata la misura cautelare per un 26enne del luogo: dagli arresti domiciliari è stato portato in carcere carcere. E a Oria un disoccupato è stato denunciato per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione colposa dei doveri inerenti la custodia giudiziale.

Ostuni

Furto di elettricità: i militari a seguito di verifica con il personale dell’ente erogatore del servizio, nel locale in ristrutturazione del 26enne denunciato, hanno trovato un by-pass di collegamento direttamente alla linea elettrica senza il passaggio dal contatore. L’impianto è stato messo in sicurezza dai tecnici intervenuti nel sopralluogo. Sono in corso di determinazione i conteggi al fine di stabilire il consumo non registrato che dovrebbe aggirarsi dai primi calcoli a 72mila KWh per un controvalore di circa 15mila euro.

Fasano

I carabinieri della sezione Radiomobile della compagnia di Fasano hanno ripristinato la misura cautelare della custodia in carcere a carico del 26enne del luogo Donato Capitaneo, già agli arresti domiciliari. Si è arbitrariamente allontanato dalla propria abitazione dove era ristretto, commettendo il reato di evasione. Il giovane con una serie di vicende penali a carico per reati contro la persona e il patrimonio, è stato identificato quale esecutore materiale nella notte del 24 agosto scorso, di un tentato furto di un’auto nel centro di Fasano, in concorso con un'altra persona.

Oria

I carabinieri della stazione di Oria a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato un disoccupato del luogo, ritenuto responsabile di sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione colposa dei doveri inerenti la custodia giudiziale. Nel corso degli accertamenti è emerso l’uomo ha rottamato la propria autovettura una Renault Kango sottoposta a sequestro amministrativo nel maggio  del 2019, che gli era stata affidata in giudiziale custodia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto di magnitudo 5.8 presso Durazzo, paura nel Brindisino

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

  • Cocaina per mezzo milione di euro: brindisino condannato a sette anni

  • Terremoto: nuove scosse in Albania, 100 feriti, e nel Salernitano

Torna su
BrindisiReport è in caricamento