Ladri scatenati nella notte: prese di mira tre attività commerciali

Tre attività commerciali prese di mira nella notte: si tratta di un negozio gestito da imprenditori cinesi, un alimentari e un bar

SAN PIETRO VERNOTICO - Tre attività commerciali prese di mira nella notte: si tratta di un negozio gestito da imprenditori cinesi, un negozio di alimentari e un bar. Indagano i carabinieri della locale stazione intervenuti per i sopralluoghi del caso. 

Il primo negozio si trova in via Brindisi, i ladri sono stati messi in fuga dai vigilantes dell'istituto Vigil Nova, arrivati sul posto subito dopo che è scattato l'allarme.

tentato furto negozio cinesi 1-2La pattuglia è intervenuta attorno alle 2,15 della notte scorsa: le guardie giurate hanno trovato il registratore di cassa sul pavimento, la porta d'ingresso forzata e danneggiata. Sembrerebbe sia stata presa la cassettina con gli spiccioli. Le guardie giurate hanno subito avvisato i carabinieri e sul posto è giunta un'unità del Nucleo radiomobile della compagnia di Brindisi per l'avvio delle indagini.

Il secondo colpo è stato perpetrato nel negozio di alimentari sito tra via Carmine e via Cellino e il terzo in un bar in via Cellino. Anche in questi due casi i banditi hanno mirato al registratore di cassa, il bottino si aggira a poco più di cento euro. 

Da quanto accertato dai carabinieri della locale stazione, diretta dal maresciallo Vincenzo Maci, che hanno visionato alcune telecamere installate nelle zone interessate dai furti, ad agire sarebbe stata una banda composta da un paio di persone. In tutti e tre i casi sono state sfondate le vetrine con mazze o martelli. 

Si tratta, però, dell'ennesima incursione di ladri in pochi giorni, a San Pietro Vernotico e zone limitrofe, ai danni di attività commerciali. Nei giorni scorsi erano stati presi di mira un panificio e un negozio di bevande e articoli per la casa di proprietà della stessa famiglia, il chiosco di una stazione di servizio Q8, varie abitazioni sulla costa, il punto vendita della Vinicola Mediterranea.

Venerdì sera, inoltre, era stato rapinato l'addetto alle pompe di una stazione di servizio Camer alla periferia del centro abitato, protagonista un individuo a volto coperto e armato di pistola sbucato dalle campagne retrostanti. I carabinieri sono a lavoro individuare i responsabili e restituire tranquillità ai commercianti. Importante ai fini delle indagini è la collaborazione dei cittadini, di chi potrebbe aver visto qualcosa. 

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Furti nelle auto parcheggiate sulla costa: scoperti i responsabili

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

  • Minorenni in coma etilico: controlli e multe a locali sulla costa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento