Furto in un campo fotovoltaico, tornano liberi i tre giovani arrestati

Arresto non convalidato per i tre giovani di San Michele Salentino, Pietro Venerito 26 anni, Fernando Lenoci 25 e Cosimo Giorgetto, arrestati dai carabinieri il 9 ottobre scorso perché accusati di furto in concorso di pannelli fotovoltaici

SAN MICHELE SALENTINO – Arresto non convalidato per i tre giovani di San Michele Salentino, Pietro Venerito 26 anni, Fernando Lenoci 25 e Cosimo Giorgetto, arrestati dai carabinieri il 9 ottobre scorso perché accusati di furto in concorso di pannelli fotovoltaici. I tre, affiancati dai loro legali di fiducia Erika Camarda (per Lenoci e Giorgetto) e Rocco Barletta (per Venerito), nella mattinata di oggi sono stati ascoltati dal giudice per le indagini preliminari che ha ritenuto non convalidare l’arresto non essendoci i presupposti per la custodia cautelare. I tre erano stati posti ai domiciliari, sono tornati in libertà.

Furono fermati dai militari del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni dopo il furto di un campo fotovoltaico, in contrada Padalini, a San Michele Salentino, In auto avevano vari strumenti idonei per effrazione, due pistole da soft air prive di tappo rosso, un passamontagna militare, tute da benzinaio, una mazza ferrata, delle corde per il traino ad alta resistenza ed una chiave carica a molle manuale

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corruzione Enel: dipendenti indagati licenziati, dirigenti trasferiti

  • Cronaca

    “Porta ottomila euro domani, altrimenti bruciamo tutto”

  • Cronaca

    Le mani della Scu sul fotovoltaico, nove condanne definitive e una annullata con rinvio

  • Cronaca

    Rapina in gioielleria al centro commerciale, pene ridotte in appello

I più letti della settimana

  • "Niente posto per mio figlio. Sembrava di essere in un film di guerra"

  • Estorsioni, rapine, droga e Kalashnikov: undici arresti

  • "Un grosso felino nelle campagne": ricerche tra molti dubbi

  • Mamma e figlia senza casa e senza lavoro: "Aiutateci, siamo disperate"

  • Rapina nella farmacia comunale: banditi armati di coltello, due feriti

  • “Festa patronale, biglietti gratis sennò benzina”: estorsione di stampo mafioso ai giostrai

Torna su
BrindisiReport è in caricamento