Furto nel mulino a Torre, condanna e scarcerazione

BRINDISI – Ha patteggiato un anno di reclusione ed è stato subito rimesso in libertà Antonio Carlucci, 25 anni, di Torre Santa Susanna, accusato di furto pluriaggravato. Difeso dall’avvocato Raffaele Missere, è stato giudicato dal giudice monocratico Cacucci. Carlucci era stato arrestato l’altra sera per il furto consumato in un mulino, con attigua rivendita di prodotti per l’agricoltura, di Torre Santa Susanna.

BRINDISI – Ha patteggiato un anno di reclusione ed è stato subito rimesso in libertà Antonio Carluccio, 25 anni, di Torre Santa Susanna, accusato di furto pluriaggravato. Difeso dall’avvocato Raffaele Missere, è stato  giudicato dal giudice monocratico Cacucci. Carluccio era stato arrestato l’altra sera per il furto consumato in un mulino, con attigua rivendita di prodotti per l’agricoltura, di Torre Santa Susanna. Si era appropriato di una cospicua somma di denaro (all’incirca seicento euro) e se l’era data a gambe. Accortosi del furto, il gestore aveva informato i carabinieri che avevano rintracciato il giovane traendolo in arresto. Nella tarda mattinata è tornato in libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Spaventoso incidente sulla strada provinciale: due persone ferite

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento