Furto in residenza estiva, il ladro perde i documenti: trovato e denunciato

Un 33enne è accusato di furto. A incastrarlo anche le impronte lasciate sul luogo del furto

SAN VITO DEI NORMANNI - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni al termine di attività di indagine per un furto in abitazione estiva, hanno denunciato un 32 enne del luogo.

I militari hanno eseguito un sopralluogo di furto presso un’abitazione disabitata estiva, ubicata in località Carisciola, marina di Carovigno, dove hanno repertato alcune tracce biologiche sulla porta d’ingresso infranta durante il colpo e rinvenuto dei documenti personali, che sbadatamente il responsabile aveva smarrito proprio sul luogo dell’evento.

Proprio in virtù di questa circostanza, gli approfondimenti investigativi, uniti ai rilievi tecnici effettuati nell'abitazione, hanno permesso l’individuazione del ladro. Gli immediati accertamenti, svolti presso l’abitazione dello stesso, hanno consentito di attestare senza alcun dubbio la sua responsabilità. A seguito di perquisizione personale e domiciliare è stato peraltro trovato in possesso di circa 1 grammo di cocaina, ben occultata in una intercapedine e posta sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Frattura il naso e lo zigomo alla fidanzata, soccorsa da automobilista

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Chiuso sulla costa ristorante avviato senza autorizzazione comunale

  • Brindisi Multiservizi: ecco la graduatoria degli idonei all'assunzione

Torna su
BrindisiReport è in caricamento