Furto, spaccio, rissa, minacce e danneggiamento: arrestato un giovane

E'stato raggiunto da un ordine di esecuzione per la carcerazione perché deve espiare la pena residua di 4 anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione

BRINDISI – Un 28enne di Brindisi, Diego Bianchi, è stato raggiunto da un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Brindisi, perché deve espiare la pena residua di 4 anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione, per furto, spaccio di sostanze stupefacenti, rissa, minacce e danneggiamento.

Per quanto riguarda la detenzione al fine di spaccio di stupefacente, venne arrestato insieme a un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, dopo un inseguimento. Perquisito fu trovato con un involucro con 100 grammi di canapa indiana.

In relazione al danneggiamento, scrisse con la bomboletta spray con vernice di colore blu parole ingiuriose sui muri perimetrali di una scuola. In altre circostanze è stato denunciato per una serie di messaggi ingiuriosi inviati sul profilo Facebook della sua vittima. L’arrestato espletate le formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento