Rimuove i sigilli al gas metano: denunciata dai carabinieri

Donna di 55 anni residente a Tuturano era in morosità per non aver pagato diverse fatture per l'erogazione del servizio

BRINDISI - Una donna di 55 anni, residente a Tuturano, è stata denunciata per aver rimosso i sigilli che bloccavano l'erogazione del gas metano. Erano stati apposti dopo che la società aveva accertato il mancato pagamento di diverse fatture.   Al momento non è stato possibile computare il numero dei metri cubi di gas metano sottratti e il conseguente controvalore economico che ne è derivato, è stato solo possibile elaborare una stima approssimativa che si aggira sui 1.556 metri cubici, per un valore di circa 1.300 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Sport

    Banks torna in tempo per il difficile spareggio con Varese

  • Sport

    Scontri dopo Fasano-Altamura: per undici ultras Daspo e denuncia

  • Politica

    Forza Italia: "No all'autonomia differenziata delle regioni del Nord"

I più letti della settimana

  • Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

Torna su
BrindisiReport è in caricamento