Rimuove i sigilli al gas metano: denunciata dai carabinieri

Donna di 55 anni residente a Tuturano era in morosità per non aver pagato diverse fatture per l'erogazione del servizio

BRINDISI - Una donna di 55 anni, residente a Tuturano, è stata denunciata per aver rimosso i sigilli che bloccavano l'erogazione del gas metano. Erano stati apposti dopo che la società aveva accertato il mancato pagamento di diverse fatture.   Al momento non è stato possibile computare il numero dei metri cubi di gas metano sottratti e il conseguente controvalore economico che ne è derivato, è stato solo possibile elaborare una stima approssimativa che si aggira sui 1.556 metri cubici, per un valore di circa 1.300 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni Europee: in provincia di Brindisi per ora in testa il M5S

  • Elezioni

    Scrutinatore scatta foto a registro elettori: allontanato dalla sezione

  • Cronaca

    Paura nel centro abitato: bomba carta esplode davanti la casa di un vigilante

  • Cronaca

    Malore in una casa di campagna: muore un bracciante agricolo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

  • Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento