Alla guida con cellulare, offende i carabinieri: denunciato

Contestato a un 44enne di Erchie il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. Un cellinese condannato a tre mesi per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sull'assunzione di alcool

Erchie

Fermato mentre era alla guida con il cellulare, ha offeso i carabinieri con frasi oltraggiose. Un 44enne di Erchie è stato denunciato a piede libero, per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale, dai carabinieri della locale stazione. L’uomo è stato fermato in via Cimitero, angolo via Pola. 

Cellino San Marco

Deve espiare la pena di tre mesi di reclusione, per essersi rifiutato di sottoporsi all’esame per accertare se fosse alla guida sotto l’effetto di alcool. La giustizia presenta il conto a un 47enne di Cellino San Marco. L’uomo è stato raggiunto da un ordine di esecuzione per l’espiazione della pena in regime di domiciliari. Il provvedimento restrittivo, emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce, è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Cellino San Marco. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento