Alla guida con cellulare, offende i carabinieri: denunciato

Contestato a un 44enne di Erchie il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. Un cellinese condannato a tre mesi per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sull'assunzione di alcool

Erchie

Fermato mentre era alla guida con il cellulare, ha offeso i carabinieri con frasi oltraggiose. Un 44enne di Erchie è stato denunciato a piede libero, per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale, dai carabinieri della locale stazione. L’uomo è stato fermato in via Cimitero, angolo via Pola. 

Cellino San Marco

Deve espiare la pena di tre mesi di reclusione, per essersi rifiutato di sottoporsi all’esame per accertare se fosse alla guida sotto l’effetto di alcool. La giustizia presenta il conto a un 47enne di Cellino San Marco. L’uomo è stato raggiunto da un ordine di esecuzione per l’espiazione della pena in regime di domiciliari. Il provvedimento restrittivo, emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce, è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Cellino San Marco. 

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Fai da te, barbecue in muratura: come realizzarlo

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Trovato alla guida di un trattore rubato del valore di 50mila euro: arrestato

  • Omicidio Maldarella, fermati anche il padre e la madre dell'arrestato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento