Coltelli e droga in auto, tre persone denunciate dopo controlli

A Brindisi, San Pietro Vernotico e Torre Santa Susanna. A Latiano 55enne vittima di truffa online, scoperto autore

Coltelli in auto: due denunciati a Brindisi e San Pietro

A Brindisi i carabinieri di una pattuglia del Norm hanno fermato un 25enne del luogo che si aggirava in maniera sospetta nei pressi di una gioielleria. Fermata la vettura per controlli, i militari hanno trovato nel vano portaoggetti un coltello a serramanico di genere proibito della lunghezza di 18 centimetri. Stessa scoperta hanno fatto a San Pietro Vernotico i carabinieri della stazione locale dell’Arma, nel corso della perquisizione dell’auto di un 23enne del posto, che stazionava nei pressi di una tabaccheria: sotto il tappetino lato guida c’era un coltello a serramanico della lunghezza di 20 centimetri. Entrambi i coltelli rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro e i possessori sono stati denunciati per porto di oggetti atti ad offendere.

Truffa online: vittima una persona di Latiano

I carabinieri della stazione di Latiano a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di truffa un 43enne della provincia di Messina, con a carico vicende analoghe. Il truffatore dopo aver messo in vendita un elettrodomestico su una piattaforma commerciale al prezzo di 85 euro, ha riscosso la somma richiesta mediante transazione su carta prepagata Postepay  a lui intestata, interrompendo poi i rapporti con l’acquirente senza inviare la merce, e rendendosi irreperibile. La parte offesa, un 55nne di Latiano, dopo aver effettuato vari tentativi infruttuosi finalizzati a contattare il truffatore, ha pertanto presentato denuncia querela all’Arma locale.

Torre S. Susanna: guidava sotto l’effetto di stupefacenti

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana hanno deferito in stato di libertà un operaio 20enne di Torre Santa  Susanna, per guida sotto l’influenza di stupefacenti.  Il giovane è stato controllato alla guida dell’auto, di proprietà di un amico, in via Paolo Borsellino in Torre Santa Susanna, e sottoposto ad accertamento  tossicologico  risultando positivo all’assunzione di cannabinoidi.

Nello stesso contesto operativo è stato sottoposto a perquisizione personale assieme alla persona con la quale viaggiava, ad entrambi sono stati rinvenuti nelle rispettive tasche un grammo di marijuana e un  grammo di hascisc sottoposti a sequestro. I due giovani sono stati segnalati amministrativamente alla Prefettura. La patente al conducente dell’auto è stata ritirata e l’autovettura affidata a persona idonea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento