"Ho perso il lavoro e ho fatto la rapina"

S. VITO DEI NORMANNI - “Ho perso il lavoro, non ho un entrata economica, sono rimasto senza un cent e sono andato a fare quella rapina”. Si è giustificato così, esattamente come il brindisino Pierluigi Brina (21 anni), dinanzi al gip Maurizio Saso, anche Giuseppe Remitri.

Remitri dopo l'arresto

S. VITO DEI NORMANNI - “Ho perso il lavoro, non ho un entrata economica, sono rimasto senza un cent e sono andato a fare quella rapina”. Si è giustificato così, esattamente come il brindisino Pierluigi Brina (21 anni), dinanzi al gip Maurizio Saso, anche Giuseppe Remitri, (23 anni) arrestato a San Vito dei Normanni il 21 ottobre scorso per una rapina con pistola: fece irruzione nel supermercato A&O della sua città e fuggì con 800 euro.

Si rifugiò sul terrazzo della propria abitazione ma fu arrestato dai carabinieri. Al fianco dell’avvocato Francesco Sozzi ha oggi fornito la propria versione dei fatti. Ha confessato, inevitabilmente, di aver messo a segno quell’assalto vicino casa, a 150 metri di distanza. I militari lo avevano visto correre, aprire il portone e entrare. Aveva appena fatto il giro dell’isolato e si era disfatto di pistola e passamontagna. Gli uomini in divisa lo hanno seguito: lo hanno bloccato. Sul terrazzo poi, dietro un raccoglitore d’acqua, hanno trovato i soldi.

La caserma, del resto, dista non più di 500 metri. Remitri ha qualche precedente. Al gip ha spiegato anche le ragioni della sua scelta: tasche vuote, perché non c’è lavoro. Il 23enne lo ha perso e senza un cent non si riesce neppure a comprare da mangiare. Allora, tanto vale, correre il rischio di finire in cella. Almeno lì qualcosa da mettere sotto i denti c’è di sicuro.

Il gip Maurizio Saso ha convalidato l’arresto: Remitri resta dentro, del resto l’operazione dei militari diretti dal capitano Diego Ruocco, era stata esemplare. Il denaro del bottino è stato restituito ai proprietari del supermercato, cui è toccato, tirate le somme, solo un brutto spavento.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento