Tre immigrati stipati in una cella frigo: uno versa in gravi condizioni

Si trovavano a bordo di un Tir sbarcato questa sera, sabato 20 luglio, dalla nave Florentia. La scoperta è stata fatta dagli uomini dell'Ufficio Dogane e dalla Guardia di Finanza

BRINDISI – Versa in gravi condizioni un immigrato che insieme ad altri due extracomunitari è arrivato stasera (sabato 20 luglio) nel porto di Brindisi, dopo un viaggio infernale all'interno di un'angusta cella frigo di un Tir proveniente da Igoumenitsa. La scoperta è stata fatta dagli uomini dell’ufficio delle Dogane, dalla Capitaneria di porto e dai militari della guardia di finanza, nell’ambito dei controlli sui merci e sui passeggeri in arrivo e in partenza. 

Il mezzo pesante era approdato presso la banchina di Costa Morena a bordo della nave Florentia. Le forze dell'ordine, allertate da alcuni rumori, hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi. I pompieri, recatisi subito sul posto, hanno estratto i malcapitati, nascosti dietro a un carico di scatoloni, dalla cella frigo. 

Il varco di Costa Morena-3

Le prime due persone tratte in salvo erano coscienti. Il terzo giaceva privo di sensi. Quest’ultimo è stato trattato con un codice rosso dai sanitati dell’ospedale Perrino. Ai primi due è stato assegnato un codice giallo. 

Due immigrati sono di origine afghana. Del terzo non si conosce ancora la nazionalità, in quanto è sprovvisto di documenti. L’autista verrà denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Ha partecipato alle operazioni anche la polizia di Frontiera. 

Il traffico nell'area portuale è andato in tilt, perchè l'emergenza si è sovrapposta alle operazioni di imbarco di due traghetti ormeggiati, sempre a Costa Morena, uno affianco all'altro. Il nostromo della Capitaneria di porto si è subito attivato per cercare di decongestionare la viabilità, in modo da agevolare l'operato dei soccorritori, giunti sul posto a bordo di ambulanze del 118. Tuttora i mezzi procedono a rilento a causa della lunga fila che si è formata lungo la via d'accesso alla banchina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento