Impedisce alla convivente di entrare a casa: denunciata una persona

Deve rispondere del reato di arbitrario esercizio delle proprie ragioni con violenza sulle cose un 30enne nigeriano

LATIANO – Ha cambiato la serratura della propria abitazione per impedire alla propria convivente di prendere vestiario, effetti personali e somma contante di 300 euro. Un 30enne di nazionalità nigeriano, residente a Latiano, è stato denunciato per i reati di arbitrario esercizio delle proprie ragioni con violenza sulle cose e appropriazione indebita.

L’uomo, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, non era in regola con le norme sul soggiorno nel territorio nazionale. La convivente alla quale ha tentato di impedire l’accesso all’abitazione è una connazionale di 31 anni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Rita De Vito: “Impossibile adeguare i miei valori alle direttive del Pd”

  • Politica

    I silenzi nuocciono gravemente alla salute di questa giunta

  • Opinioni

    Capannone Montecatini tra vecchie e "nuove" ma inattuali idee

  • Cronaca

    "Perché pagare se non ho mai ricevuto servizi?" Accolto ricorso contro Arneo

I più letti della settimana

  • Inseguimento tra carabinieri e Giulietta finisce con tamponamento e arresto

  • Notte di fuoco tra Commenda e Sant’Elia: arrestato un brindisino

  • Furgone si ribalta sulla 379: un morto e un ferito

  • Caso Cucchi, rimosso uno striscione contro il carabiniere brindisino

  • L'auto finisce fuori strada: due ragazzi in ospedale

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: anche in Appello chieste condanne per 27 brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento