In fiamme l'auto di un avvocato: paura per i residenti di una palazzina

Un incendio ha investito la Fiat Freemont dell'avvocato Cesare Epifani, ex vice sindaco di Ceglie Messapica. Il fumo ha annerito il prospetto di un'abitazione. Il legale: "Si tratta di cortocircuito, ero rientrato da poco da Roma"

Il punto in cui si trovava l'auto dell'avvocato Epifani (foto di Stefano Menga)

CEGLIE MESSAPICA – Altra auto in fiamme a Ceglie Messapia. Tre giorni dopo la Fiat Panda di una casalinga parcheggiata in un garage in contrada Amati Abate, la scorsa notte (fra Pasqua e Pasquetta) è stata la volta della Fiat Freemont dell’avvocato civilista Cesare Epifani, ex vicesindaco del comune messapico.

La vettura era parcheggiata in via Marco Minghetti, di fronte all’abitazione del professionista. “Intorno alle 00,30 – spiega l’avvocato a BrindisiReport – ho parcheggiato la macchina dopo aver guidato per centinaia di chilometri, rientrando da Roma. Poco dopo le 2, un signore che risiede in una palazzina antistante alla mia abitazione è stato svegliato da alcuni rumori. Quando è sceso in strada si è accorto che dall’auto fuoriusciva del fumo”. A quel punto l’avvocato Epifani, resosi conto che si trattava della sua macchina, ha preso un estintore e ha tentato di domare le fiamme, in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni.

“L’incendio – spiega il legale – si &egr