In giro con una Mercedes priva di targa: cuoco arrestato per ricettazione

Un 21enne di Carovigno sorpreso in possesso di un veicolo rubato, a seguito di una segnalazione di un cittadino

OSTUNI – La "Mercedes Clk" priva della targa posteriore con cui procedeva nelle campagne di Ostuni, non è sfuggita a un cittadino. Il 21enne Angelo Regnani, domiciliato a Carovigno, è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di ricettazione.  La segnalazione dell’auto sprovvista di targa è pervenuta intorno alle ore 22 presso la centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Fasano. Il veicolo procedeva a velocità sostenuta sulla strada provinciale 20. 

La ricerca dell’autoveicolo  finalizzata al rintraccio, è stata diramata  a tutte le pattuglie in servizio nell’ambito della compagnia di Fasano  nonché alla centrale operativa del comando provinciale carabinieri di Brindisi. Il mezzo è stato  rintracciato in contrada Molillo di Ostuni e nelle immediate adiacenze è stata riscontrata la presenza di Regnani, con le chiavi del Mercedes in mano. 

Gli accertamenti hanno permesso di appurare  che il veicolo, a cui era stata rimossa la targa posteriore al fine di occultarne ed ostacolarne l’identificazione, è di proprietà di una 42enne di San Vito dei Normanni.  Il mezzo  era stato rubato nella prima serata  in località Specchiolla, marina di Carovigno, allorquando il marito della proprietaria lo aveva lasciato momentaneamente presso un autolavaggio della zona con le chiavi inserite. 

Regnani, dopo l’espletamento delle formalità di rito, è stato condotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari come disposto dall’autorità giudiziaria.  L’autovettura è stata  restituita al legittimo proprietario. Nel prosieguo delle attività i militari hanno denunciato in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere, una 24enne di Carovigno accompagnatrice  dell’arrestato. La donna è stata trovata in possesso di un coltello a serramanico con manico di colore avorio, della lunghezza complessiva di 25cm e lama di 11 cm. L’arma è stata  sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento