Ripreso mentre scarica nei cassonetti una camionata di rifiuti speciali

Identificato a Ceglie Messapica autista di Ostuni, che hanno denunciato anche il proprietario della ditta e sequestrato l'autocarro

CEGLIE MESSAPICA – Grazie al piano di videosorveglianza sui rifiuti, predisposto dal Comune di Ceglie Messapica con la collaborazione operativa della stazione cittadina dei carabinieri forestali, nella rete è finito addirittura un camion di una ditta di Ostuni, sottoposto dai militari a sequestro penale preventivo.

L’automezzo aveva raggiunto una batteria di cassonetti riservati alla raccolta indifferenziata dei rifiuti solidi urbani, e il conducente subito dopo aveva cominciato a scaricare dal cassone del camion nei contenitori posti al bordo della strada gli scarti prodotti dalla ditta per la quale lavora.

   Ma il sito, proprio perché particolarmente esposto all’abbandono illegale di rifiuti provenienti anche da comuni limitrofi, era ben sorvegliato dalle videocamere. Così, visionati i fotogrammi della registrazione quotidiana, i carabinieri forestali di Ceglie Messapica hanno potuto identificare l’autista, M.F. di 37 anni, di Ostuni.

Assieme al camionista è stato denunciato anche il titolare della ditta, C.G. di 44 anni, pure di Ostuni: per entrambi il reato contestato, in concorso, è quello di abbandono di rifiuti. Per tale reato è prevista la pena dell’arresto da 3 mesi ad un anno, ovvero il pagamento di un’ammenda da 2.600 a 26.000 euro.

Come già detto, il camion utilizzato per il trasporto ed il conferimento illecito di rifiuti speciali è stato sottoposto a sequestro penale preventivo, su disposizione del giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Brindisi, su richiesta del pm che si occupa del caso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ottimo lavoro! Ci vogliono telecamere ovunque per combattere ogni tipo di reato.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    “Ero io quello armato nella gioielleria: pistola vera, ho esploso due colpi in alto”

  • Cronaca

    Comune di Brindisi, nomina dirigente senza selezione: processo per Consales e Carluccio

  • Cronaca

    “Non volevo ucciderlo: gli ho sparato dopo una lite per una ragazza”

  • Incidenti stradali

    Scontro fra tre auto sulla provinciale: quattro persone in ospedale

I più letti della settimana

  • Rapina con spari nella gioielleria del centro commerciale. Presi i banditi

  • Assalto nella gioielleria Stroili: ecco chi sono gli arrestati

  • Scontro frontale sulla circonvallazione di Mesagne: un morto

  • Colpi di pistola in Largo Concordia: un ferito tra i giovani del sabato notte

  • Settimana corta alla scuola media: "Docenti ignorati". E' scontro

  • Auto si schianta contro palo e travolge veicoli in sosta: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento