Tre incendi auto nel giro di poche ore: in due casi è dolo, si indaga

Due veicoli sono andati a fuoco a Erchie dopo le 23 di mercoledì 11 settembre, uno a Fasano

ERCHIE – Intervento dei vigili del fuoco nella tarda serata di mercoledì 11 settembre a Erchie dove sono andate a fuoco due auto parcheggiate per strada: si tratta di una Ford Focus e un monovolume Fiat Ulysse. Da quanto accertato si tratta di dolo, entrambi i veicoli appartengono a personaggi già noti alle forze dell’ordine.

Uno di essi recentemente è stato arrestato per ricettazione. Una delle auto era parcheggiata in via Cimitero l’altra in via Petrarca, una traversa della prima. Sono state date alle fiamme quasi contemporaneamente. Mentre i pompieri spegnevano l’incendio su una delle due è giunta la segnalazione del secondo rogo. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione che hanno avviato le indagini. Al vaglio oltre alla testimonianza delle due vittime anche i fotogrammi di alcune telecamere installate nella zona.

Alle 3 della notte scorsa, invece, i vigili del fuoco si sono recati a Pezze di Greco, Fasano, in via Della Fiera per spegnere un incendio che aveva interessato una Mercedes Classe A vecchio modello intestata a una casalinga. In questo caso non sarebbero stati rilevati elementi riconducibili a qualche azione dolosa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola alla testa: brindisino ucciso sotto casa a 19 anni

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Professore in pensione trovato morto in casa, il corpo era in decomposizione

  • "Samara Challenge": a San Pietro si chiede l'intervento delle forze dell'ordine

  • Ucciso a 19 anni: si indaga sul movente. Il papà: "Perché tanta cattiveria"

  • Vivere e morire nel ghetto. L'altra faccia dell'emergenza giovanile

Torna su
BrindisiReport è in caricamento