In fiamme a Lecce l'auto di un docente di Ceglie Messapica

In una via del centro storico teatro di incendi seriali di vetture, su cui sta indagando la polizia

LECCE - Nuovo incendio di auto ad opera di ignori, alle 3,30 circa della notte scorsa, in via Idomeneo, in pieno centro storico a Lecce, dove i casi si vanno ripetendo con una certa frequenza tanto da determinare un caso su cui indaga la polizia. Questa volta è toccata all'Alfa Romeo Mito di un docente 42enne di Ceglie Messapica, che insegna all'Accademia di Belle Arti del capoluogo salentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le fiamme si sono propagate da uno dei pneumatici anteriori sino al vano motore, segno che è stata applicata la solita tecnica della diavolina poggiata su una ruota. Secondo gli investigatori, la frequenza dei casi e la stessa ubicazione degli incendi lasciano ritenere che non abbiano alcun ruolo nel movente dei fatti le persone proprietarie dei veicoli. Si tratta certamente di un incendiario seriale che agisce per ragioni particolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Assembramenti e spiagge libere: come si stanno organizzando i Comuni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento