In fiamme a Lecce l'auto di un docente di Ceglie Messapica

In una via del centro storico teatro di incendi seriali di vetture, su cui sta indagando la polizia

LECCE - Nuovo incendio di auto ad opera di ignori, alle 3,30 circa della notte scorsa, in via Idomeneo, in pieno centro storico a Lecce, dove i casi si vanno ripetendo con una certa frequenza tanto da determinare un caso su cui indaga la polizia. Questa volta è toccata all'Alfa Romeo Mito di un docente 42enne di Ceglie Messapica, che insegna all'Accademia di Belle Arti del capoluogo salentino.

Le fiamme si sono propagate da uno dei pneumatici anteriori sino al vano motore, segno che è stata applicata la solita tecnica della diavolina poggiata su una ruota. Secondo gli investigatori, la frequenza dei casi e la stessa ubicazione degli incendi lasciano ritenere che non abbiano alcun ruolo nel movente dei fatti le persone proprietarie dei veicoli. Si tratta certamente di un incendiario seriale che agisce per ragioni particolari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Rifiuti, Regione in silenzio: a Brindisi gara ponte per un anno

  • Green

    Torre Guaceto: "Un fiore all'occhiello da difendere"

  • Cronaca

    Terremoto: tre scosse nello stesso punto dal 2018

  • Cronaca

    Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento