Incendiata l'auto a giovane incensurato

MESAGNE – A fuoco l'auto di un disoccupato, incensurato di Mesagne: un ragazzo di 24 anni residente in via Duca di Genova, nei pressi dell'ospedale San Camillo De Lellis. Ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile la sua Chevrolet parcheggiata davanti la sua abitazione. Non ci sono dubbi che si sia trattato di dolo. Sul posto, infatti, gli agenti del commissariato di polizia di Mesagne, che si stanno occupando delle indagini, hanno trovato una bottiglietta in plastica con residui di liquido infiammabile.

L'auto incendiata a Mesagne

MESAGNE – A fuoco l'auto di un disoccupato, incensurato di Mesagne: un ragazzo di 24 anni residente in via Duca di Genova, nei pressi dell'ospedale San Camillo De Lellis. Ignoti hanno cosparso di liquido infiammabile la sua Chevrolet parcheggiata davanti la sua abitazione. Non ci sono dubbi che si sia trattato di dolo. Sul posto, infatti, gli agenti del commissariato di polizia di Mesagne, che si stanno occupando delle indagini, hanno trovato una bottiglietta in plastica con residui di liquido infiammabile.

I poliziotti escludono il movente legato al racket delle estorsioni, la vittima non lavora e la sua famiglia non avrebbe un tenore di vita così elevato da giustificare eventuali estorsioni. Si indaga nella vita privata del giovane. Ad accorgersi dell'incendio sarebbe stato egli stesso, poco dopo le 3 e 30 della notte scorsa. Il giovane avrebbe tentato di spegnere autonomamente il rogo in attesa dell'arrivo dei pompieri, ma questo non è servito per salvare la sua vettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La richiesta di intervento alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Brindisi è giunta alle 3.50. Sul posto si è immediatamente portata una squadra che ha domato completamente le fiamme. L'incendio ha danneggiato la parte anteriore della vettura. Nella zona non ci sono telecamere, i poliziotti hanno ascoltato la giovane vittima di questo incendio doloso e i suoi famigliari e si sono messi subito a lavoro per individuare i responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento