A fuoco Ford Fiesta di una donna: trovate tracce di liquido infiammabile

L'incendio è divampato intorno all'una della notte scorsa. Intervento dei vigili del fuoco anche a San Pietro Vernotico per un rogo che ha distrutto due auto

SAN VITO DEI NORMANNI – Intervento dei vigili del fuoco intorno all’una della notte scorsa in via Raffaele Del Verme a San Vito dei Normanni: a fuoco una Ford Fiesta vecchio modello intestata a una donna. Secondo una prima ricostruzione dei fatti si tratterebbe di un incendio di natura dolosa: trovate tracce di liquido infiammabile.  Sul posto anche i carabinieri della locale stazione. La donna, che esegue lavori occasionali di pulizie, è stata ascoltata dai militari, al vaglio i fotogrammi delle telecamere installate nella zona.

A fuoco anche un fuoristrada a San Pietro Vernotico

Poche ore prima, invece, una squadra dei vigili del fuoco era andata a San Pietro Vernotico, in una masseria che si affaccia sulla strada provinciale per Torchiarolo dove era andato a fuoco un Fuoristrada. In quel momento il proprietario e la sua famiglia non erano in casa, il rogo è stato notato da alcuni automobilisti che hanno subito dato l’allarme. All’arrivo dei pompieri, però, le fiamme avevano già divorato il veicolo e un’utilitaria parcheggiata accanto così come il portone in legno di un deposito alle cui spalle c’è una stalla che si era riempita di fumo.

Il proprietario è riuscito a metterli in salvo prima dell’irreparabile. Anche in questo caso sono intervenuti i carabinieri.  Si escluderebbe al momento l’azione dolosa. Lo stesso proprietario, un bracciante agricolo, avrebbe riferito di anomalie all’impianto elettrico risalenti agli ultimi giorni. Il danno è ingente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi-Taranto: attivato controllo giornaliero con Autovelox

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Doppio inseguimento e lancio di chiodi dopo assalto a bancomat

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Bollo auto e Documento unico di circolazione, le novità 2020

  • Operaio investito: un collega insegue auto pirata e la blocca

Torna su
BrindisiReport è in caricamento