Incendio nel capannone della lavanderia: escluso il dolo

Nessun ferito. Il rogo probabilmente riconducibile a un prodotto infiammabile usato per asciugare la biancheria: sul posto vigili del fuoco e carabinieri

SAN VITO DEI NORMANNI - Incendio nel capannone della lavanderia Ecolav, nella zona industriale di San Vito dei Normanni:  il rogo è divampato attorno alle 5 e sembra riconducibile a un prodotto particolarmente infiammabile usato per asciugare la biancheria. Non ci sono stati feriti.

Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi: sono sul posto per mettere in sicurezza il capannone. I danni sono in corso di quantificazione. Sono intervenuti anche i carabinieri di San Vito: i primi accertamenti hanno portato a escludere che si tratti di incendio doloso. Analoga situazione si era venuta a creare in passato

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

  • Lavastoviglie: consigli per averla sempre pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Tre quintali di droga abbandonati in un uliveto: carico da 1,5 milioni

  • Bottiglie d'acqua minerale esposte al sole: sequestro in un supermercato

  • Ruba un'auto e ne fa un clone di quella identica di un amico

  • Inseguiti e arrestati subito dopo il furto di uno scooter

Torna su
BrindisiReport è in caricamento