Incendio nella discarica Smd: danneggiati i tubi dell'impianto di biogas

Un rogo partito dalle sterpaglie intorno al sito abbandonato, in contrada Formica,si è propagato fino alle tubature. Intervenuti tre mezzi dei vigili del fuoco

BRINDISI – Un incendio partito dalle sterpaglie ha investito anche i tubi dell’impianto di biogas della discarica abbandonata gestita dalla società Smd situata in contrada Formica, nelle campagne fra San Vito dei Normanni e Mesagne, accanto al sito di proprietà della ditta Formica Ambiente.

Discarica Smd-2

Le prime richieste di intervento, per un semplice incendio boschivo, sono giunte fra le ore 13 e le 14 di oggi (15 giugno) alla sala operativa dei vigili del fuoco. Una volta giunti sul posto, i pompieri, resisi conto del fatto che il rogo si era propagato fino ai tubi del biogas, hanno chiesto l’ausilio di un’autobotte e di un mezzo boschivo.

Incendio tubi biogas discarica Msd 2-2-2

Nel giro di alcuni minuti, il grosso dell’incendio è stato domato. I vigili del fuoco però sono rimasti sul posto fino a oltre le 15 per mettere l’area in sicurezza. Nella discarica si trovano ancora i rifiuti solidi urbani provenienti da tutta la provincia che lì venivano stoccati fino al 2000, quando entrò in funzione la discarica comunale di Autigno, sottto sequestro da oltre un anno nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Brindisi.

Dopo il fallimento della società Smd, con subentro della curatela fallimentare, l’impianto è stato di fatto abbandonato. La curatela fallimentare verrà diffidata dal comune di Brindisi a tagliare le erbacce, affinchè si elimini il pericolo di nuovi incendio. Un sopralluogo è stato effettuato dal dirigente Fabio Lacinio, recatosi sul posto a bordo di un mezzo della Protezione civile comunale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello delle sterpaglie che proliferano intorno alle discariche è un problema da non sottovalutare. Nel luglio del 2016, infatti, un rogo sviluppatosi all’esterno di Autigno si propagò rapidamente all’interno della discarica, sfiorando (in uno scenario analogo a quello odierno) le tubature del biogas. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento