Giovani denunciati per rifiuto alcol test e furto in un negozio

In due distinti episodi avvenuti a Francavilla Fontana e Brindisi. Controlli preventivi a Carovigno

Francavilla: si schianta contro un muro e rifiuta l’alcol test, denunciato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana hanno denunciato a piede libero un giovane di 21 anni del luogo, che ha rifiutato di sottoporsi al test per l’accertamento per guida in stato di ebbrezza alcoolica. Il giovane, nel corso della notte, al volante di un’autovettura di proprietà di una conoscente, per cause in corso di accertamento è andato a finire contro un muretto a secco causando solo danni al veicolo. All’arrivo dei carabinieri per i rilievi del caso, il conducente dell’auto, dopo l’esplicita richiesta dei militari, ha rifiutato di sottoporsi all’accertamento del tasso alcolemico. La patente di guida gli è stata ritirata e il veicolo affidato alla proprietaria.

Brindisi: ragazza denunciata per furto di capi di abbigliamento

I carabinieri della Sezione radiomobile della compagnia di Brindisi, a conclusione degli accertamenti supportati anche dall’esame delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza, hanno denunciato per furto aggravato una 19enne disoccupata del luogo. La ragazza, nel pomeriggio di ieri 19 aprile, ha sottratto dai banchi di vendita di un esercizio commerciale due capi di abbigliamento privi in origine del dispositivo antitaccheggio, per un valore di 49 euro. La refurtiva, immediatamente recuperata, è stata restituita al responsabile del negozio.

Carovigno: servizio di controllo nell’abitato e nelle contrade

I carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni e della stazione locale hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella città di Carovigno con posti di controllo e perquisizioni. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, e il contrasto allo spaccio di stupefacenti, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico.

Il servizio attuato ha anche interessato le aree periferiche nonché le contrade rurali del Comune. Nell’ambito delle attività, i militari hanno segnalato all’autorità amministrativa due persone: un 47enne residente a San Vito dei Normanni, trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di 0,7 grammi di hashish, occultati nella tasca dei pantaloni e un 48enne di Carovigno, trovato in possesso, in seguito a perquisizione domiciliare, di 0,8 grammi di marijuana, rinvenuti in un cassetto nella cucina della sua abitazione. Le sostanze stupefacenti sono state sottoposte a sequestro.

Nel complesso, i Carabinieri hanno eseguito 6 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificato 36 persone di cui 13 di particolare interesse operativo, controllato 26 auto e moto, oltre a due esercizi pubblici. Sono state anche controllate 4 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione.

Potrebbe interessarti

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Conservazione dei cibi: sai quali sono quelli da tenere fuori dal frigo?

  • Open space: il frigorifero intelligente per la vostra casa

  • Bidoni della spazzatura: come pulirli e igienizzarli

I più letti della settimana

  • Lite in spiaggia: pugni e bastonate contro dipendenti di un lido

  • L'ammiraglio difende la Marina: "In Libia ci siamo. Il problema: i trafficanti"

  • Sulla pista dei furti di trattori: arrestato un allevatore

  • “Scu, nuove leve in gruppi tipo gangsteristico. Unione tra Brindisi e Lecce”

  • Muore sul tavolo operatorio dopo nove ore: avviate le indagini

  • Scu e droga, processo d’Appello: tutte le richieste di condanna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento