Auto finisce contro albero di ulivo sulla provinciale: una donna in ospedale

E'accaduto sulla strada provinciale 79 che collega San Donaci a Tuturano. Alla guida c’era una donna, unica occupante del veicolo, che è rimasta incastrata nelle lamiere accartocciate

SAN DONACI – Una Fiat Panda si è schiantata contro un albero di ulivo nella mattinata di oggi, giovedì 10 gennaio, sulla strada provinciale 79 che collega San Donaci a Tuturano. Alla guida c’era una donna, S.M. di 31 anni, unica occupante del veicolo, che è rimasta incastrata nelle lamiere accartocciate. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco, partiti dal comando provinciale di Brindisi, il 118, carabinieri e agenti della Polizia locale di San Donaci. L’auto si è ridotta a un groviglio di lamiere, sono scoppiati gli airbag.

incidente san donaci-tuturano-2

Al momento non è nota la causa che ha fatto perdere il controllo del veicolo alla conducente, certo è che la strada provinciale 79, spesso diventa teatro di incidenti stradali anche gravi. La donna, di Torchiarolo, proveniva da direzione Tuturano, avrebbe perso il controllo del veicolo subito dopo una curva.  E' stata portata al Pronto soccorso dell'ospedale Perrino di Brindisi, ma le sue condizioni non dovrebbero essere preoccupanti. La Panda, rimossa con il carro attrezzi, è stata parcheggiata nel deposito giudiziario Tarantini. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Cronaca

    Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

  • Cronaca

    Con pistola e machete nella sala giochi: rapina nella notte in viale Commenda

  • Cronaca

    Rifiuti, nuove tariffe Tari: aumenti per le famiglie numerose

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Abusi sessuali su un ragazzino di 12 anni: arrestato 70enne

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

  • E alla spiaggia della polizia compare una colmata sugli scogli

Torna su
BrindisiReport è in caricamento