Travolge auto con minore a bordo e tira dritto: denunciata una ragazza

Si tratta di una 26enne che ha urtato un'auto in sosta e non ha prestato soccorso. Dopo tre giorni è stata rintracciata dalla polizia locale

L'Opel Meriva che ha travolto l'auto in sosta

CEGLIE MESSAPICA – Ha travolto un’auto in sosta a bordo della quale si trovava un minorenne e ha proseguito come se nulla fosse. Dopo tre giorni di indagini, gli agenti della polizia locale sono risaliti all’auto pirata e hanno denunciato una 26enne (M.A. le iniziali del suo nome) che si trovava alla guida del mezzo. In questo modo si è fatta piena luce su un incidente che intorno alle ore 7,05 di martedì 19 febbraio si è verificato in via Gatti, nel centro di Ceglie Messapica.

La giovane, all volante di una Opel Meriva grigia, procedeva verso via Don Rocco Gallone. Improvvisamente, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del veicolo, scontrandosi con una Suzuki parcheggiata sul lato destro. A bordo dell’auto si trovava un minorenne che era in attesa della madre, allontanatasi poco prima per alcune commissioni.

8e4c21e6-e832-4363-a187-142a75530fda-2

Il ragazzo, a seguito dell’urto violento, è stato sballottolato all’interno del veicolo subendo un trauma cranico con prognosi di sette giorni.
La conducente della Meriva, dopo l’urto, non si è fermata neanche per un istante e si è data alla fuga. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati gli agenti della polizia locale coordinati dal comandante Cataldo Bellanova. 

Questi, grazie ad alcune testimonianze dirette e all’esame delle immagini riprese dalle telecamere dell’impianto comunale di videosorveglianza e di quelle degli esercizi commerciali della zona, sono riusciti a identificare la ragazza la conducente della Opel, procedendo con una denuncia a suo carico per il reato di danneggiamento, lesioni personali stradali e omissione di soccorso. Inoltre le è stata ritirata la patente di guida. 

la Meriva è stata rinvenuta presso una carrozzeria del territorio, dove era stata portata per riparare gli ingenti danni causati dalla collisione. Il carrozziere era del tutto all’oscuro della reale dinamica dei fatti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina nell'ufficio postale del quartiere Bozzano

  • Cronaca

    Rapina da 99mila euro: il giudice nega sconti di pena a Lagatta e Giglio

  • Salute

    Riduzione liste d'attesa, via libera alla legge: ecco le nuove misure

  • Attualità

    Traffico merci: al via collegamento tra binari portuali e Rete ferroviaria italiana

I più letti della settimana

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: condanne ridotte in Appello

  • Scontro fra ambulanza e auto all'incrocio semaforizzato: tre feriti

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Abusi sessuali su un ragazzino di 12 anni: arrestato 70enne

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

  • E alla spiaggia della polizia compare una colmata sugli scogli

Torna su
BrindisiReport è in caricamento