Con l'auto fuoristrada: passeggero grave, lui positivo al narcotest

Denunciato un giovane di Francavilla Fontana per un incidente del 31 agosto a tarda sera sulla provinciale per San Marzano

FRANCAVILLA FONTANA - I carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno denunciato a piede libero uno studente 19enne per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti. Il giovane il 31 agosto attorno alle 22,30 sulla strada provinciale 52 tra Francavilla Fontana e San Marzano di San Giuseppe, mentre era alla guida della propria autovettura Lancia Y aveva perso il controllo del veicolo finendo nelle campagne, ma senza riportare lesioni. Nessuna conseguenza anche per uno dei passeggeri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non era uscito indenne dall’incidente, invece, un altro ragazzo che si trovava nell’auto, un 22enne originario di San Marzano, trasportato da un’ambulanza del 118 prima all’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, dove gli era stato riscontrato uno pneumotorace post traumatico sinistro, e successivamente trasferito presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Sottoposto al test per eventuale uso di sostanze stupefacenti, il conducente della Y10 è risultato positivo all’uso di cannabinoidi. La patente di guida gli è stata ritirata è il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

Torna su
BrindisiReport è in caricamento