Auto sfonda muretto e si ribalta nel giardino di una villetta

E' accaduto sulla strada provinciale Torre Santa Susanna-Latiano. Un uomo alla guida del mezzo. Rilievi della polizia locale

LATIANO - Si è scontrato con il muro e ha invaso il cortile di una villetta, ribaltandosi. Poteva avere drammatiche conseguenze uno spaventoso incidente che intorno alle ore 19 di oggi (sabato 1 giugno) si è verificato sulla strada provinciale che collega Torre Santa Susanna a Latiano, nell'agro di Torre.  Un uomo alla guida di un'utilitaria, per cause da accertare, ha perso improvvisamente il controllo del mezzo. La macchina a quel punto è andata asbattere con violenza contro il muro perimetrale di un'abitazione. Una porzione del fabbricato è stata abbattuta.  L'auto, dopo l'urto, si è ribaltata, terminando la sua corsa nel giardino dellla villetta. Parti di carrozzeria hanno fatto un volo di metri, spargendosi sul terreno. 

Auto ribalttata Latiano-Torre Santa Susanna 3-2

Inizialmente si è temuto il peggio. Ma da quanto appreso, sembra che l'automobilista, soccorso da personale del 118, non abbia riportato gravi ferite. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati gli agenti della polizia municipale di Torre. In ausilio anche i carabinieri. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Fai da te, barbecue in muratura: come realizzarlo

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Trovato alla guida di un trattore rubato del valore di 50mila euro: arrestato

  • Omicidio Maldarella, fermati anche il padre e la madre dell'arrestato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento