Auto si ribalta e prende fuoco: padre e figlio in ospedale

Spaventoso incidente a due chilometri da Francavilla Fontana. I due stavano trasportando il denaro prelevato dalle slot machine della zona

Foto www.lostrillonenews.it

FRANCAVILLA FONTANA - L'auto si è ribaltata e ha preso fuoco. Padre e figlio sono stati trasportati in ospedale. Uno spaventoso incidente si è verificato intorno alle ore 13 di oggi (giovedì 9 gennaio), sulla strada provinciale che collega Francavilla Fontana a San Marzano di San Giuseppe (Taranto), a circa due chilometri da Francavilla Fontana. 

Incidente auto incendio Francavilla Fontana 3-2

Padre 57enne e figllio 32enne stavano trasportando a bordo di una Renault Clio il denaro prelevato dalle slot machine della zona, per conto di un'attività del settore. La macchina era condotta dal 32enne. Questi, per cause da accertare, in prossimità di una curva ha perso il controllo dell'auto.  A quel punto la macchina è uscita fuori strada, ribaltandosi.

Padre e figlio, soccorsi dal personale del 118, sono stati condotti d'urgenza presso il Pronto soccorso dell'ospedale Perrino. Ad avere la peggio, a quanto pare, è stato il 32enne. A seguito dell'impatto, la Renault, dopo che i due occupanti erano già stati estratti dall'abitacolo, ha preso fuoco. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla. Le banconote che si trovavano a bordo della vettura sono andate letteralmente in fumo. Solo le monetine si sono salvate. I rilievi del caso sono stati effettuati dalla Polizia Locale di Francavilla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

Torna su
BrindisiReport è in caricamento