Incidente sulla circonvallazione: muore un giovane calciatore

La vittima è il 22enne Pierfrancesco Copertino, portiere dell'Avetrana. Era alla guida di una Citroen a bordo della quale viaggiava anche la fidanzata. L'auto si è scontrata con una Volvo condotta da un francavillese

Foto www.lostrillonenews.it

FRANCAVILLA FONTANA – E’ Pierfrancesco Copertino, portiere di 22 anni dell’Avetrana calcio, la vittima del terribile incidente che intorno alle ore 15.15 di oggi (martedì 5 novembre) si è verificato sulla circonvallazione di Francavilla Fontana, nei pressi dell’incrocio con la provinciale per San Marzano (Taranto).  Il giovane calciatore, residente ad Avetrana (Taranto), era alla guida di una Citroen C3 Pluriel a bordo della quale viaggiava anche la fidanzata. L’auto, per cause da accertare, è entrata in collisione con una Volvo station wagon condotta da un 50enne di Francavilla Fontana. 

A seguito del violentissimo impatto, la Citroen si è ribaltata, riducendosi a un groviglio di lamiere. Per Copertino, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Il ragazzo è morto sul colpo. La fidanzata, incastrata nell’abitacolo, è stata estratta dai vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana e affidata alle cure del personale del 118, giunto sul posto a bordo di un’ambulanza. La ragazza ha riportato fratture multiple ma fortunatamente non verserebbe in pericolo di vita. Il conducente della Volvo avrebbe invece riportato un trauma toracico. Entrambi i feriti sono stati trasportati presso il Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi. 

Incidente mortale circonvallazione Francavilla Fontana 5-3

Sul posto si sono recati gli agenti della polizia locale e i carabinieri. La notizia della tragedia nel giro di poche ore si è diffusa nel mondo del calcio. Copertino era l’estremo difensore dell’Avetrana, squadra militante nel campionato di Promozione Pugliese. In precedenza aveva difeso la porta della juniores dell’Usd Fragagnano, società che ha rivolto un messaggio di cordoglio all’Avetrana e alla famiglia della vittima.

Copertino aveva studiato presso l’istituto Nautico Carnaro di Brindisi. Da qualche tempo lavorava presso il risto-pub Cantiere Hambirreria di Lecce, sulla cui pagina Facebook è stato comunicato l’annullamento di un evento in programma stasera. “Ci sono cose -  si legge nel post - che non si possono prevedere in questa vita. Ma che quando accadono, lasciano tutti senza parole.  Scusateci per il poco preavviso, ma questo martedì, sentiamo il dovere di restare in silenzio per rispetto a chi doveva esserci dietro quel bancone, ma che da stasera non ci sarà più. Un abbraccio Pier”. 

Foto www.lostrillonewnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato alle ore 19.40 (il nome della vittima)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento