Incidente, auto finisce nella cunetta: mamma e figli in ospedale

Si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 3 giugno, all’altezza dell’ex Sporting Club Jasmine a pochi chilometri dal centro abitato

SAN PIETRO VERNOTICO – Momenti di paura sulla strada provinciale che collega San Pietro Vernotico a Brindisi: una Citroen C3 è finita in una cunetta che costeggia la carreggiata. Per rimuoverla si è reso necessario l’intervento del carro attrezzi. Alla guida c’era una donna con i due figli. Nessuno avrebbe riportato conseguenze preoccupanti. L’incidente si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 3 giugno, all’altezza dell’ex Sporting Club Jasmine a pochi chilometri dal centro abitato.

auto fuori strada san pietro brindisi2-2

Secondo una prima ricostruzione della dinamica, al vaglio degli agenti della Polizia locale di San Pietro Vernotico, competenti per territorio, la conducente avrebbe perso il controllo per evitare l’impatto contro un veicolo, un Fiat Doblò, che la precedeva intento a svoltare a sinistra. Entrambi procedevano in direzione Brindisi.

auto fuori strada san pietro brindisi1-2

L’auto, come già, detto, è finita in un canale, dopo aver divelto guardrail e segnaletica. Per fortuna per tutti gli occupanti si è trattato solo di tanta paura. Sono stati portati al Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi per accertamenti.

auto fuori strada san pietro brindisi3-2

La Citroen è stata rimossa e parcheggiata nel deposito giudiziario Tarantini, gli operai della stessa ditta si sono occupati anche della rimozione dei residui dalla sede stradale per conto della “Sicurezza e Ambiente”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento