Incidente sulla provinciale: giovane donna incastrata nelle lamiere

Coinvolte una Fiat Punto con a bordo mamma e figlia, rispettivamente di 56 e 21 anni e una Lancia Y condotta da una 38enne

TORRE SANTA SUSANNA – A poco più di 24 ore dall’incidente dove ha perso la vita il 36enne di Torre Santa Susanna, Giuseppe Muscogiuri, un nuovo incidente si è verificato sulla strada provinciale che collega Torre Santa Susanna a Mesagne. Coinvolte una Fiat Punto con a bordo mamma e figlia, rispettivamente di 56 e 21 anni, di Torre e una Lancia Y condotta da una 38enne di Manduria (Ta).

incidente mesagne torre1-2

Quest’ultima si è schiantata contro un albero, entrambe le auto si sono accartocciate, una delle occupanti della Punto, la ragazza di 21 anni, è rimasta incastrata nelle lamiere contorte e per estrarla si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Tutte e tre le donne sono state portate in ospedale da ambulanze del 118. Madre e figlia hanno riportato ferite guaribili in 30 giorni. L’incidente si è verificato in contrada “Le Torri”, dei rilievi se ne sono occupati gli agenti della Polizia locale di Torre Santa Susanna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento