Tamponamento a catena sulla superstrada: un'auto si ribalta

Lo scontro è avvenuto intorno alle 12,30 di Pasquetta all'altezza di Francavilla Fontana. Provvidenziale l'utilizzo delle cinture si sicurezza

foto www.lostrillonenews.it

FRANCAVILLA FONTANA – Grande spavento, ma fortunatamente nessuna grave conseguenza, per le persone coinvolte in un incidente che intorno alle ore 12,30 del giorno di Pasquetta (22 aprile), si è verificato sulla strada statale 7 che collega Brindisi a Taranto, direzione Taranto, fra l’ultimo svincolo per Francavilla Fontana e quello per Villa Castelli.

Una Lancia Y si è ribaltata a seguito di un tamponamento a catena che ha interessato anche un’Alfa Romeo 156 e una Peugeot Rcz. La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana. Gli occupanti sono stati trasportati in ospedale per gli accertamenti del caso, ma nessuno di loro, fortunatamente, versa in gravi condizioni.

A scongiurare conseguenze peggiori, con ogni probabilità, è stato l’utilizzo della cintura di sicurezza. Da quanto appreso, infatti, tutti l’avevano allacciata regolarmente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento