Studenti travolti da auto pirata in Toscana: grave un ostunese

Tre 19enne vengono investiti sulle strisce pedonali a Marina di Pietrasanta (Lucca), dopo essere usciti da un locale notturno. L'automobilista si è consegnato qualche ora dopo in caserma. Fra i feriti, un ostunese che studia a Pisa

OSTUNI – Uno studente ostunese di 19 anni è ricoverato con un trauma cranico presso l’ospedale di Livorno, dopo essere stato travolto da un’auto pirata che ha investito altri due coetanei che si trovavano insieme a lui sulle strisce pedonali, sul lungomare di Marina di Pietrasanta (Lucca).

L’episodio si è verificato intorno alle 4 di oggi (giovedì 1 novembre). Il conducente dell’auto, qualche ora dopo, accompagnato dal suo avvocato, si è recato presso la caserma dei carabinieri. Si tratta di un italiano di 31 anni, originario della Germania e residente a Lucca.
Gli agenti della Polstrada, recatisi sul posto per i rilievi del caso, erano sulle tracce dell’automobilista.

Questi era alla guida di una Seat Leon grigia. A bordo della vettura pare si trovassero quattro persone. Dopo aver centrato in pieno il gruppo di giovani, appena uscito da un locale notturno, il conducente ha tirato dritto, senza fermarsi a prestare soccorso. 

Ad avere la peggio è stata una ragazza di Nuoro, che dopo un primo ricovero all’ospedale Versilia, è stata trasferita presso il nosocomio di Cisanello. La malcapitata ha riportato un trauma toracico, oltre a lesioni agli arti.  Anche lo studente di Ostuni, iscritto a un ateneo di Pisa, in un primo momento è stato curato presso l’ospedale Versilia, dove è arrivato in codice rosso, per poi essere trasferito a Livorno. Da quanto riportato sulle cronache locali, il ragazzo dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico. Fortunatamente non corre pericolo di vita. Il terzo ferito, originario di Macerata e residente a Camerino, è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Versilia.

La dinamica dei fatti è al vaglio della Polstrada, presso i cui uffici il 31enne è stato trattenuto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento