Utilitaria a metano si ribalta e finisce a ridosso di albero di ulivo: un ferito

Un uomo di 66 anni è rimasto ferito nella mattinata di oggi, mercoledì 4 gennaio, a causa di un incidente stradale verificatosi sulla strada che collega Carovigno a San Michele Salentino. In Rianimazione una donna coinvolta in un altro incidente, sulla Fasano-Savelletri

CAROVIGNO – Un uomo di 66 anni è rimasto ferito nella mattinata di oggi, mercoledì 4 gennaio, a causa di un incidente stradale verificatosi sulla strada provinciale 29 che collega Carovigno a San Michele Salentino. Unico occupante della vettura, ha perso il controllo della Fiat Panda a metano finendo fuori strada; l’incidente si è verificato alle porte di Carovigno poco prima delle 8. L'automobilista, pare residente a Villa Castelli, procedeva in direzione San Michele. 

incidente san michele carovigno-2

L’utilitaria si è ribaltata sul ciglio della carreggiata fermandosi a ridosso di un grosso albero di ulivo. L’automobilista è stato soccorso dai vigili del fuoco, giunti dal distaccamento di Ostuni, che lo hanno estratto dall’abitacolo e consegnato ai sanitari del 118 che lo hanno portato in ospedale per le cure del caso. Le sue condizioni non dovrebbero essere preoccupanti, si parla di escoriazioni e probabile frattura ad una gamba. Sulla dinamica dell'incidente indagano i carabinieri. 

Nella notte vigili del fuoco e carabinieri sono intervenuti anche sul luogo di un altro sinistro verificatosi sulla provinciale che collega Fasano a Savelletri, all'altezza dello svincolo per il centro commerciale Conforama: una Fiat Punto con a bordo due coniugi fasanesi è uscita fuori strada. Ad avere la peggio la donna (la 62enne F.L.) che è rimasta incastrata nelle lamiere, estratta dai vigili del fuoco è stata portata presso l'ospedale Perrino di Brindisi, dove è stata ricoverata presso il reparto di Rianimazione, con prognosi riservata. Ferite lievi per il marito.