Violento impatto sulla strada provinciale: tre feriti, uno è in coma

Una vecchia Fiat 500 e una Citroen C3 si sono scontrate sulla strada che collega Ostuni a Martina Franca. Un albanese versa in prognosi riservata

OSTUNI – Un cittadino originario dell’Albania versa in coma a seguito di uno spaventoso incidente avvenuto nel pomeriggio di venerdì (17 marzo) sulla strada provinciale che collega Ostuni a Martina Franca, a un paio di chilometri dalla Città Bianca. Sono due le auto entrate in collisione: una vecchia Fiat 500 e una Citroen C3 nera.

L’albanese, da quanto appreso, viaggiava da solo alla guida del proprio veicolo. A bordo dell’altra macchina si trovavano invece un medico olandese trapiantato a Martina Franca e un altro straniero. La fiancata lato passeggero della vecchia utilitaria è stata centrata in pieno dalla C3. A seguito dell’impatto, la Citroen ha terminato la sua corsa di traverso, ostruendo la sede stradale, mentre la 500 si è fermata a poco più di un metro dal muretto perimetrale di un’abitazione privata. Fortunatamente nessun altro veicolo è rimasto coinvolto nel sinistro.

Sul posto si sono recate diverse ambulanze con personale del 118. Le condizioni dell’albanese sono parse fin da subito quelle più critiche. L’uomo è stato trasportato in codice rosso verso l’ospedale Perrino di Brindisi. Dagli esami clinici sono emersi un trauma cranico con commozione e contusioni polmonari. La prognosi è riservata.

Anche il professionista olandese e l’altra persona che viaggiava con lui sono stati condotti al Perrino. Il primo ha riportato dei traumi al ginocchio, al gomito e al cranio. Le sue condizioni non sono gravi. I rilievi del caso sono stati segnalati dagli agenti della polizia municipale di Ostuni. Spetterà a loro il compito di appurare la dinamica dei fatti. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Incidenti stradali: raffica di condanne per “ponci” a Brindisi

    • Cronaca

      Licenziamenti dopo cambio di appalto: secondo giorno di protesta a Cerano

    • Cronaca

      Muore dopo dimissioni dal Pronto soccorso: i parenti chiedono chiarezza

    • Cronaca

      Parte laboratorio emotivo-corporeo nella casa circondariale di Brindisi

    I più letti della settimana

    • Giovane padre di famiglia muore all'improvviso: autorizzato l'espianto degli organi

    • Conflitto a fuoco fra benzinaio e malvivente: esplosi almeno sei colpi

    • Le sbarre si abbassano all'improvviso: "Mi sono salvata per un pelo"

    • Donna muore in ospedale dopo intervento chirurgico: presentata denuncia

    • Omicidi e armi, libero il pentito Bullone: chiede la riduzione della pena

    • Prosciugato il conto di due anziani di Cellino: arrestati nipote e direttore della Posta

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento