Inseguimento si conclude con arresto, denunce e ritrovamento di auto rubata

L’arrestato è un 41enne. I denunciati sono un 52enne e un 34enne. La Giulietta era stata rubata a Lecce il 14 gennaio scorso

BRINDISI – Si è concluso con un arresto, due denunce e il ritrovamento di una Giulietta rubata un inseguimento ingaggiato nel pomeriggio di ieri, giovedì 16 gennaio, nelle campagne di contrada Uggio, agro di Tuturano di Brindisi, tra i carabinieri e una Fiat Punto. L’arrestato è il 41enne di Brindisi Antimo Libardo, è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. I denunciati sono il 52enne C.C. sempre del posto, accusato di favoreggiamento personale e ricettazione, in concorso, e il 34enne di Mesgagne A.R. per favoreggiamento personale. La Giulietta era stata rubata a Lecce il 14 gennaio scorso.

AUTO RINVENUTA CC BRINDISI 1-2

In particolare, intorno alle 14.15 di ieri, in contrada Uggio, Libardo e il 34enne sono stati sorpresi dai militari del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi, all’interno di locali di una masseria. Alla vista dei carabinieri si sono dati alla fuga con una Fiat Punto, risultata poi intestata alla moglie di C.C..

È nato un inseguimento che si è concluso poco dopo. I militari hanno appurato che nei locali della masseria da cui i due erano fuggiti, c’era un’Alfa Romeo Giulietta, risultata rubata due giorni prima.All’interno della Fiat Punto, invece, sono stati trovati dispositivi elettronici per l’avviamento di veicoli e di grimaldelli, tutti di proprietà di A.R., adoperati dallo stesso per movimentare il veicolo rubato.

Anche C.C. avendo fornito supporto a Libardo Antimo, concedendogli l’uso dell’autovettura per la fuga, nonché i locali della masseria presso cui lo stesso è impiegato quale operaio è stato denunciato per favoreggiamento. Entrambi i veicoli e tutto il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro e l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento