Integrazione scolastica: inizia la scuola, ma i ragazzi disabili restano a casa

Il presidente Bruno: "Il servizio di integrazione scolastica in provincia di Brindisi partirà entro l'uno ottobre"

La manifestazione contro i tagli al servizio di integrazione scolastica

BRINDISI – Partirà entro il prossimo 1 ottobre il servizio di integrazione scolastica in provincia di Brindisi. Lo ha annunciato stamani il presidente dell’ente, Maurizio Bruno. Oggi è stato il primo giorno di scuola per numerosi studenti. Entro giovedì, quasi tutti gli istituti di ogni ordine e grado riapriranno i battenti. Ma i ragazzi diversamente abili dovranno ancora aspettare.

Il video della manifestazione contro i tagli

“Purtroppo – spiega Bruno – i tempi tecnici di attuazione e di interpretazione delle linee guida regionali, assieme alle procedure di gara, hanno comportato un ritardo nell’attivazione del servizio che io per primo ho cercato i ogni modo di evitare e che tuttavia non andrà oltre le due settimane”. 

“Al momento la Commissione preposta sta vagliando le offerte giunte e a breve si procederà con l’assegnazione. Il servizio quindi – conclude il presidente Bruno – avrà inizio entro il primo ottobre”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Rossi candidato di Pd, Liberi e Uguali e Brindisi Bene Comune

  • Politica

    “Non sono voltagabbana: il Pd ora è diverso. Brindisi al bivio”

  • settimana

    Energia dalla fusione nucleare: Cittadella candidata all'esperimento

  • Politica

    “Cinque stelle ora monarchia feudale: vogliono solo yesman”

I più letti della settimana

  • Assalto a portavalori sulla superstrada: esplosi colpi di fucile

  • Violento scontro sulla superstrada: quattro feriti, traffico in tilt

  • Sconfitto da una malattia a 42 anni: lutto nel mondo della pallacanestro

  • Lutto fra gli operatori portuali brindisini: è morto Massimo Sciscio

  • Incendio in casa: grave un'anziana, il figlio si ferisce per salvarla

  • Stalking nel reparto di malattie infettive: condannati due infermieri

Torna su
BrindisiReport è in caricamento