Litigano sull’autobus, denunciati per interruzione di pubblico servizio

Si tratta di una 26enne, M.P.A. del fidanzato 27enne, A.S., e di un 46enne F.D.P. I fatti si sono verificati nel pomeriggio di ieri, giovedì 11 luglio

BRINDISI - Litigano sull’autobus, denunciati per interruzione di servizio pubblico. Si tratta di una 26enne, M.P.A. del fidanzato 27enne, A.S., e di un 46enne F.D.P. I fatti si sono verificati nel pomeriggio di ieri, giovedì 11 luglio, su un pullman della Stp nei pressi della Cittadella della Ricerca.

È stato lo stesso autista a chiedere l’intervento della Polizia. Da quanto raccontato la ragazza avrebbe chiesto il suo aiuto perché il 27enne la stava importunando. Ma quando l’autista ha rimproverato il giovane annunciando che avrebbe chiamato le forze dell’ordine questi lo ha sfidato per una colluttazione, sfilandosi anche la maglietta. A quel punto il conducente del Bus ha fermato il mezzo e chiamato la Polizia. Gli agenti della Sezione volanti della questura di Brindisi hanno accertato che la lite è avvenuta tra la 26enne, i 27enne e il 46enne ma nessuno ha voluto riferire sul motivo della lite

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento