Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il monopattino conquista anche i brindisini, ma attenzione alle norme di sicurezza

Le indicazioni del comandante della Polizia Locale di Brindisi per un corretto utilizzo di questo mezzo

 

Ieri (12 giugno), a Bologna, si è avuto il primo caso in Italia di un conducente di un monopattino morto in un incidente stradale. Lo scorso 20 maggio, a Brindisi, un minorenne è stato investito da un’auto mentre girava a bordo del suo monopattino 

Sempre più spesso capita di incontrare qualcuno a bordo di questo straordinario mezzo, maneggevole, pratico e divertente da guidare, che dopo il lockdown è rientrato tra i veicoli di punta della micro mobilità. Chi acquista un monopattino elettrico spende in media 400 euro e può beneficiare d’incentivi statali, cosi come chi acquista una bici o un e-bike, riuscendo a ricevere un rimborso del 60% sul prezzo d’acquisto, fino a un massimo di 500 euro. 

Le vendite dei monopattini elettrici sono in crescita, forse perche è salutare non solo per l’ambiente ma anche per la persona. La distanza media che si può percorrere con questi mezzi, infatti, è di circa 20 km, che corrispondono a 40 minuti di corsa senza soste, grazie ad una batteria tra i 12 e i 14 Ah (ampere-ora) e una volta esaurita la sua autonomia si può continuare a pilotare il mezzo a spinta, quindi sfruttando le proprie gambe. Il monopattino elettrico è quindi un valido mezzo di locomozione e permette spostamenti agevoli in città, ma il 1° marzo 2020, sono entrate in vigore nuove disposizioni in materia e nuove integrazioni sulla micro mobilità elettrica. Il comandante della Polizia Locale di Brindisi, Antonio Orefice, fornisce alcune indicazioni. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento