L'amico lo ospita in casa: lui gli ruba il bancomat e va a prelevare

Denunciato un 22enne di Taranto che si era approfittato dell'ospitalità datagli da un coetaneo di Brindisi, sottraendogli 1000 euro

BRINDISI – Per ricambiare l’amico della ospitalità che gli aveva dato, aveva pensato bene di sottrargli il bancomat, prelevando somme di denaro a sua insaputa. E’ stato incastrato dalle telecamere un 25enne della provincia di Taranto (I.S. le iniziali del suo nome) che in questo modo aveva approfittato della disponibilità con cui un coetaneo di Brindisi lo aveva accolto presso la propria abitazione. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della stazione di Brindisi-Casale.

Il tarantino spesso era ospite a casa del suo amico, dove si fermava anche per dormire. In sostanza era considerato uno di famiglia.  Improvvisamente, l'amico brindisino vede assottigliarsi il conto in banca e accerta dall'estratto fornitogli dall'istituto di credito, riguardante i prelievi di denaro effettuato nel mese di febbraio, l'ammanco di mille euro.

Analizzando il rendiconto, non riconosce le operazioni di prelevamento indicate dalla banca, ed è assalito da un sospetto. Le date in cui era stato prelevato il denaro coincidevano infatti con le visite e il pernotto dell'amico tarantino, il quale è riuscito per quattro volte a sottrarre il bancomat, uscire con una scusa dall'appartamento e recarsi allo sportello e prelevare 250 euro ogni volta per poi riporre la tessera nel portafogli dell'amico. 

In ultimo, la disamina da parte dei carabinieri delle immagini del sistema di videosorveglianza della banca in relazione alle date dei singoli prelievi, ha permesso di identificare l'amico infedele.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento