La banda delle sigarette va in Audi A6

SAN PIETRO VERNOTICO – Venti stecche di sigarette. È questo il bottino dell'ennesimo furto messo a segno ai danni di bar e tabaccherie di San Pietro Vernotico. Questa volta nel mirino dei malviventi ci è finito il bar del distributore di carburanti presente sulla circonvallazione intestato a Cinzia De Giorgi.

Il bar del distributore Ip

SAN PIETRO VERNOTICO – Venti stecche di sigarette. È questo il bottino dell'ennesimo furto messo a segno ai danni di bar e tabaccherie di San Pietro Vernotico. Questa volta nel mirino dei malviventi ci è finito il bar del distributore di carburanti presente sulla circonvallazione intestato a Cinzia De Giorgi.

I ladri hanno agito passando dal retro e scassinando la serratura. Con tutta probabilità viaggiavano su un'Audi A6 di colore scuro. Non hanno toccato altro se non le venti stecche di “bionde”, nessuno si è accorto di nulla, il sistema di video sorveglianza di cui è dotato l'impianto ha ripreso la scena del colpo ma i carabinieri non hanno ancora preso visione dei filmati.

I militari della stazione di San Pietro Vernotico, al comando del maresciallo Giuseppe Pisani, sono giunti sul posto non appena ricevuta la segnalazione (intorno alle due della notte scorsa) così come gli agenti dell'istituto di vigilanza cui è collegato il sistema di allarme, pare che i ladri siano riusciti a fuggire pochissimi minuti prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. Forse questa volta hanno davvero rischiato di essere beccati.

Con tutta probabilità si tratta della stessa banda che negli ultimi giorni ha saccheggiato numerosi rivenditori di tabacchi del Brindisino, del Leccese ma anche del Tarantino. Nella notte tra sabato e domenica scorsi i malviventi hanno preso d'assalto il “Bar Stazione” in piazza Falcone portando via un ingente carico di “bionde”, la notte scorsa è toccato alla stazione di Servizio Ip. Lunedì 13 febbraio, invece, nel mirino dei malviventi ci è finito il distributore di carburanti Tamoil di Tuturano.

Questa volta, però, gli investigatori hanno una pista. Pare che qualcuno abbia visto nei pressi del distributore Ip intorno alle due della notte scorsa un'Audi A6 di colore scuro che viaggiava a velocità elevata. Sembrava che stesse fuggendo. Pare inoltre che la stessa auto sia stata avvistata nelle notti precedenti nelle vie del capoluogo brindisino. Sarebbe inoltre la stessa vettura utilizzata nei furti messi a segno nel Leccese e nel Tarantino. Le forze dell'ordine, al momento, non possono fare altro che intensificare i controlli notturni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Bimba nata morta all’ospedale Perrino”: denuncia dei genitori

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento