La scuola forense di Brindisi al torneo di Retorica a Messina

Lucia Barnaba, Valeria Leo, Anna Laghezza e Margherita Venerito, allenate dagli avvocati Panzuti, Consales, Conte, Lodeserto e Pavone

BRINDISI - Anche la scuola forense di Brindisi ha partecipato al torneo di retorica Scacco d'Atto, che si è svolto il 29 e 30 giugno  a Messina nella IV edizione del torneo di Retorica Forense "Scacco d'Atto". Dodici le squadre che hanno aderito all'iniziativa. Si sono sfidati  praticanti iscritti alla Scuola Forense del Consiglio dell’Ordine di appartenenza, si sono affrontate con coraggio, determinazione e grinta nel palazzo che ospita la Corte d’Appello di Messina mediante tecniche di persuasione e argomentazione forense secondo le regole della retorica classica codificate da Quintiliano.

Il Torneo si è articolato in due fasi (eliminatoria e finale): la prima ha visto ciascuna squadra partecipare a cinque partite, suddivise a loro volta in due manches (una di diritto civile e una di penale), sulle questioni redatte dalle scuole partecipanti (le squadre, le tracce da discutere e la posizione processuale da assumere sono state debitamente sorteggiati); terminata la fase eliminatoria, sono state ammesse alla finale solo le squadre di Trani e Viterbo, che avevano conseguito il punteggio più alto.

La squadra brindisina, composta dalle  Lucia Barnaba e Valeria Leo, per il diritto civile, e Anna Laghezza e Margherita Venerito per il penale, allenate dagli avvocati Carlo Panzuti (Presidente dell’Ordine), Claudio Consales, Augusto Conte, Cosimo Lodeserto e Gianmichele Pavone ha superato brillantemente numerose sfide con una sana competizione che ha lascitao subito il posto, al termine del torneo, a sincere amicizie, consolidando i rapporti tra le scuole di appartenenza. La scuola di Viterbo si è aggiudicata la vittoria e la "Città dei Papi" sarà la sede che ospiterà il prossimo torneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento