Rubano infissi in una villa, ma poi incontrano i carabinieri

Arrestati stamani da una pattuglia dell'Arma a Lendinuso, dopo un breve inseguimento, due ladri. In auto tutto il bottino

LENDINUSO (Torchiarolo) - Ladri in giro anche con neve e ghiaccio, ma anche i carabinieri. Ed è così che questa mattina presto due soggetti con un ricco carico di infissi appena rubati presso una abitazione estiva incustodita, hanno incrociato nella marina di Lendinuso una pattuglia di carabinieri della stazione di Torchiarolo. La storia è finita con l'arresto in flagranza di reato dei ladri.

Non è stata una cosa semplice, perchè i due hanno fatto il possibile per svignarsela con la refurtiva, innescando un inseguimento per le strade di Lendinuso, ma in ultimo la mossa che avrebbe dovuto rappresentare la salvezza si è rivelata al contrario una trappola. La vecchia Fiat Punto dei ladri a un certo punto ha imboccato una stradina che termina con una strettoria sufficiente appena per il transito di un'auto di piccole dimensioni. Lì bisognava seminare la pattuglia.

Ma la manovra non è stata perfetta e la Punto è rimasta tanto danneggiata da dover essere abbandonata. I ladri sono stati raggiunti e bloccati dai militari, e condotti in caserma. L'auto e la refurtiva sono stati presi a bordo da un carro attrezzi e trasferiti al deposito Tarantini, in attesa dell'individuazione della casa depredata e del suo proprietario, per la restituzione dei beni.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Frattura il naso e lo zigomo alla fidanzata, soccorsa da automobilista

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Chiuso sulla costa ristorante avviato senza autorizzazione comunale

  • Brindisi Multiservizi: ecco la graduatoria degli idonei all'assunzione

Torna su
BrindisiReport è in caricamento