Ladri di salumi: svuotato minimarket

OSTUNI - Si sono serviti da soli, nel cuore della notte, con comodo e senza badare a spese. In buona sostanza hanno asportato di tutto: dai salumi al vino, non trascurando i formaggi. Lo scontrino? Lo "batteranno" loro stessi e con tutta calma, al riparo da occhi indiscreti, visto che prima di tagliare la corda hanno pensato bene di prelevare anche il registratore di cassa. Quanto abbia fruttato l’incursione galeotta lo si capirà soltanto a margine dell’inventario. Ma di certo il bottino del furto messo a segno la notte scorsa presso la salumeria “Il Gusto, specialità alimentari” è prelibato. Un paniere ricco quello dei ladri: prosciutto, salame, capicollo, Parmigiano reggiano e Grana Padano.

Stazione carabinieri di Ostuni

OSTUNI - Si sono serviti da soli, nel cuore della notte, con comodo e senza badare a spese. In buona sostanza hanno asportato di tutto: dai salumi al vino, non trascurando i formaggi. Lo scontrino? Lo "batteranno" loro stessi e con tutta calma, al riparo da occhi indiscreti, visto che prima di tagliare la corda hanno pensato bene di prelevare anche il registratore di cassa. Quanto abbia fruttato l’incursione galeotta lo si capirà soltanto a margine dell’inventario. Ma di certo il bottino del furto messo a segno la notte scorsa presso la salumeria “Il Gusto, specialità alimentari” è prelibato. Un paniere ricco quello dei ladri: prosciutto, salame, capicollo, Parmigiano reggiano e Grana Padano.

Il tutto accompagnato da diverse bottiglie di vino (dal novello a qualche etichetta pregiata).

Furto con scasso in pieno centro, dunque. E nel cuore della notte. Nel mirino dei banditi è finito un frequentatissimo esercizio di generi alimentari, situato lungo via Nino Sansone. I ladri sono entrati all’interno dell’esercizio commerciale dopo aver forzato la serranda posta a protezione della vetrina d’ingresso. Il tempo di arraffare viveri e bevande d’annata, per poi darsi rapidamente alla fuga.

L’incursione è stata eseguita attorno all’una e trenta. Un lavoretto consumato in pochi minuti, approfittando dell’oscurità e della quiete notturna. Messo piede nel market, i ladri avrebbero fatto razzia di prodotti alimentari, prelevando dagli scaffali anche diverse bottiglie, compreso qualche “rosso riserva” di valore e qualità. Caricata a bordo di un automezzo l’abbondante scorta di vivande ed asportato persino il registratore cassa (all’interno pare ci fossero poche centinaia di euro), il gruppetto avrebbe fatto perdere in fretta le proprie tracce, scappando via col prezioso bottino enogastronomico.

A dare l’allarme - contestualmente alla fuga dei banditi, dileguatisi a bordo di una potente Audi di colore scuro - sono stati alcuni residenti del quartiere ed un militare dell’Arma fuori servizio e di passaggio in quel momento lungo via Nino Sansone. Sul posto sono accorsi i carabinieri della locale stazione insieme agli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza della Città bianca. Giunte sul posto le forze dell’ordine hanno effettuato gli opportuni accertamenti ed i rilievi di rito, aprendo la caccia ai ladri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ tuttora in corso una accurata attività investigativa, nel tentativo di rinvenire la refurtiva e di risalire agli autori dell’azione criminosa. Gli inquirenti starebbero indagando su più fronti, ritenendo comunque assai probabile che si sia trattato di un furto orchestrato ed eseguito dalla malavita locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • San Vito dei Normanni. Carabiniere fuori servizio blocca corsa clandestina, due giovani denunciati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento