Lanciavano uova contro auto e abitazioni: denunciati due pasticceri

Due pasticceri di Ceglie Messapica, M.A, 30 anni e G.A. 28 anni sono stati denunciati dai carabinieri di Villa Castelli per deturpamento e imbrattamento di cose altrui in concorso

VILLA CASTELLI – Due pasticceri di Ceglie Messapica, M.A, 30 anni e G.A. 28 anni sono stati denunciati dai carabinieri di Villa Castelli per deturpamento e imbrattamento di cose altrui in concorso. Hanno lanciato uova contro auto e abitazioni. A permettere la loro identificazione un 35enne e un 36enne di Villa Castelli vittime di questi insoliti imbrattamenti che non hanno esitato a richiedere l’intervento dei carabinieri quando si sono ritrovati con l’auto e il prospetto di casa sporchi di uova. I pasticceri sono stati fermati per strada e perquisiti, nel vano porta oggetti c’erano cinque uova. Proseguono le verifiche per appurare se altri cittadini di Villa Castelli siano stati vittima di analoghi incresciosi episodi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

  • Spesa vip per lo scrittore e conduttore Fabio Volo, in relax nei trulli

  • Moto fuori controllo sulla provinciale: un giovane perde la vita

  • I 100 anni di Giovanni Saracino: ha combattuto la seconda guerra mondiale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento