Lastre di amianto abbandonate nella riserva di Torre Guaceto

ell'ambito del servizio di monitoraggio dell'Area Protetta, nella mattinata di oggi il personale del Consorzio di Gestione della Riserva di Torre Guaceto ha scoperto uno scarico illecito in una zona adiacente all'area di competenza

TORRE GUACETO - Nell’ambito del servizio di monitoraggio dell’Area Protetta, nella mattinata di oggi il personale del Consorzio di Gestione della Riserva di Torre Guaceto ha scoperto uno scarico illecito in una zona adiacente all’area di competenza.

Si tratta di un ammasso di tettoie di cemento con probabile contenuto di amianto abbandonato nel sito d’importanza comunitaria Torre Guaceto Macchia San Giovanni. Quanto rilevato è stato immediatamente riferito agli organi competenti.

Il Consorzio di Gestione della Riserva non può che rammaricarsi per quanto accaduto. A distanza di pochi giorni dalla demolizione di edifici abusivi siti all’interno dell’Area Protetta, voluta dalla Regione Puglia ai fini della tutela del luogo naturalistico, dobbiamo constatare che c’è ancora chi riconosce in Torre Guaceto un punto di scarico di materiale edilizio e pericoloso.

Infatti, questo non è un caso isolato. Un episodio similare si è verificato già due anni addietro, quando alcuni individui hanno scaricato materiale di risulta e olio esausto all’interno dello stesso Sic. L’ente gestore ora chiede alle forze dell’Ordine un più pressante controllo del territorio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Abusano di un giovane che aspetta il pullman e poi fuggono: trovati e arrestati

    • Cronaca

      Moglie e figlia si rifugiano in casa: anziano armato di machete tenta di sfondare la porta

    • Cronaca

      Cimitero: ecco il bando da 6-9 mesi, in attesa dell'affidamento alla Multiservizi

    • Cronaca

      Sanitaservice: ripristinate le indennità su tre turni a tutto il personale

    I più letti della settimana

    • Dopo incidente consegna la droga ai soccorritori: erano finanzieri

    • Abusano di un giovane che aspetta il pullman e poi fuggono: trovati e arrestati

    • Colpo fallito in gioielleria, la titolare: "Vattene che stanno arrivando i carabinieri"

    • Cade da un'impalcatura mentre lavora: grave giovane operaio

    • Trovato sulla litoranea con una tonnellata di marijuana: scoperto e arrestato

    • Scu, estorsione ai giostrai di San Teodoro: anche il Comune di Brindisi parte civile

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento