Rapinatori in moto armati di pistola in azione nella stazione di servizio

Rapinatori in azione nella stazione di servizio Ip sita sulla ss7 (la superstrada per Taranto) altezza Latiano: armati di pistola hanno minacciato il benzinaio facendosi consegnare i soldi, sono fuggiti con circa 300 euro

LATIANO – Rapinatori in azione nella stazione di servizio Ip sita sulla ss7 (la superstrada per Taranto) altezza Latiano: armati di pistola hanno minacciato il benzinaio facendosi consegnare i soldi, sono fuggiti con circa 300 euro. Hanno raggiunto la stazione di rifornimento di carburante a bordo di una moto Honda di colore nero, casco integrale e passamontagna, si sono avvicinati all’uomo fingendosi clienti ma poi  hanno estratto l’arma. La vittima non ha potuto fare altro che consegnare il denaro. Si sono dileguati imboccando la ss7 in direzione Taranto, da quanto si apprende uno indossava un casco bianco e nero e l’altro scarpe di colore rosso. Sul posto si sono recati i carabinieri che hanno immediatamente avviato le ricerche dei due malfattori. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Msc Crociere conferma lo scalo del porto di Brindisi anche per il 2019

    • Cronaca

      “Ero esasperato: a quell’imprenditore avevo prestato 1.500 euro”

    • Cronaca

      Da Restinco a Berlino per progettare e compiere attentati, arrestato 22enne congolese

    • Cronaca

      Due titolari di palestre condannati per aver redatto diete senza essere abilitati

    I più letti della settimana

    • Lavoro nero nei cantieri e abusivismo edilizio: 40 denunce nel Brindisino

    • Cade mentre pota un albero: tragedia nelle campagne di Ostuni

    • Scatta l'allarme, fallisce furto col buco in negozio di abbigliamento

    • Attentato a pizzeria nel Bellunese, ferito gravemente giovane brindisino

    • Spari e tentata estorsione a un imprenditore agricolo: arrestato dalla Mobile

    • Tre banditi armati irrompono nel bar "Rosso e Nero": panico fra i clienti

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento