Lavoratori "in nero" nella pizzeria: denuncia, multa e sospensione dell'attività

Un 54enne è stato denunciato per la mancata sorveglianza sanitaria e formazione del personale

FRANCAVILLA FONTANA – Un 54enne titolare di una pizzeria è stato denunciato per la mancata sorveglianza sanitaria e formazione del personale, nell’ambito di alcuni controlli eseguiti dai carabinieri del Nucleo ispettorato del Lavoro di Brindisi, congiuntamente ai militari della stazione carabinieri di Francavilla Fontana finalizzati al controllo della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Nella pizzeria sono stati trovati due lavoratori non regolarmente assunti e non sottoposti a prevista visita medica da parte del titolare, in violazione al decreto legislativo 81/2008.

Il titolare, inoltre, è stato sanzionato  amministrativamente per un importo totale di 11.200 euro per avere impiegato due lavoratori in nero su cinque, con la conseguente sospensione dell’attività lavorativa sino alla regolarizzazione degli stessi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento